Prendere la Creatina Scaduta fa Male?

La creatina è un integratore venduto in porzioni di diverse dimensioni, non è raro trovare vasi fino a 1kg.

Poiché la dose giornaliera di creatina (durante la fase di mantenimento) non supera i 3-5 g, anche un vaso medio dura a lungo.

Se, per qualche motivo, hai smesso di prendere la creatina e poi sei tornato, non è raro essere sorpreso di vedere che il supplemento è già scaduto anche se è tutt’altro che finito.

Inoltre, nella maggior parte dei casi, anche dopo la data di scadenza, l’aspetto della creatina rimane esattamente lo stesso di quando era nuovo.

Questo fa sì che molte persone si chiedano se sia possibile continuare a prendere la creatina anche dopo che è scaduta o se è meglio buttarla via.

In questo testo vedremo esattamente quanto sia sicuro (o meno) assumere la creatina dopo la data di scadenza, in modo da poter prendere una decisione più sicura quando si intraprende questo sforzo.

Quanto Tempo Scade la Creatina?

Sebbene la maggior parte delle creatine indichi una durata di conservazione di 2 o 3 anni, è possibile utilizzarla dopo tale periodo e in sicurezza.

La creatina non contiene calorie, proteine, grassi, carboidrati o acqua, questo di per sé renderà difficile la contaminazione da parte dei batteri.

La sua struttura molecolare è estremamente semplice e stabile, il che rende la sua decomposizione molto (ma molto) difficile.

Inoltre, la creatina non si degrada anche se conservata a temperature superiori ai 60 gradi.

Ciò significa che la creatina non si guasta mai?

Sì, rovina.

Ma una revisione degli studi ha rilevato che la creatina, nella versione monoidrato (la più utilizzata), mostrava segni evidenti di degradazione solo dopo 4 anni, anche se conservata in condizioni estreme.

Ciò significa che la maggior parte delle creatine sarà in grado di durare almeno 1 o 2 anni dopo la scadenza.

Ma prima di tutto dobbiamo considerare due cose importanti:

L’elevata “durata” della creatina si riferisce alla versione monoidrato di creatina in polvere. Altre versioni potrebbero non essere così stabili, tanto meno le versioni liquide.

È essenziale preservare l’integratore lontano dalla luce e dall’umidità, soprattutto entrambe.

Una Creatina Scaduta Porterà Meno Risultati?

Vari tipi di vitamine e minerali sotto forma di integratore tendono a perdere le loro proprietà dopo la scadenza, anche senza portare conseguenze negative per chi eventualmente li utilizza.

E la creatina?

Sappiamo che non si guasta facilmente, ma per quanto riguarda gli effetti positivi? Possiamo aspettarci la stessa cosa da una cosiddetta nuova creatina?

Per fortuna si.

Se la creatina è stata conservata in un contenitore chiuso, al riparo dalla luce e, soprattutto, dall’umidità, “funzionerà” altrettanto bene quanto uno nuovo.

La cosa più critica in questa materia è valutare l’aspetto e la consistenza del supplemento.

In altre parole, la polvere di creatina dovrebbe essere secca, inodore, insapore e incolore, oltre che nuova.

Qualsiasi cambiamento insolito è un forte indicatore di contaminazione da microrganismi.

In questa situazione il prodotto deve essere smaltito immediatamente.

La Mia Creatina Sembra Pietra, e Adesso?

La creatina può rimanere come Pietra se sottoposta a umidità.

Tuttavia, ci sono “casi” e casi.

In alcuni di essi puoi aprire una nuova creatina (sigillata) e trovarla pietrosa.

In altri, la creatina non è stata lapidata quando è stata aperta per la prima volta, ma anche prendendo tutte le precauzioni possibili, ha iniziato a pietra.

Questo perché in determinate condizioni un po ‘di umidità può ancora entrare nella pentola (non è sigillata al 100%).

Significa che hai già centinaia di milioni di batteri che contaminano la tua creatina?

La maggior parte delle volte no, ed è totalmente sicuro consumare la creatina.

La creatina può ostruirsi anche con poca umidità e questo non significa necessariamente che sia già rovinata.

L’importante è sapere se è stato conservato correttamente durante quel periodo, cioè non è stato esposto liberamente all’ambiente.

Inoltre, indipendentemente dal fatto che sia pavimentato o meno, non può contenere un colore, un odore o un gusto diversi.

Oltre a questo, la tua creatina rimane … creatina.

Cmq;

La creatina monoidrato, la versione più comune, più utilizzata ed economica dell’integratore, è incredibilmente resistente al tempo e può durare anni dopo la data di scadenza.

Inoltre, non perderà la sua potenza e genererà gli stessi effetti di una nuova creatina.

Se il prodotto è stato conservato correttamente, mantenendo la sua consistenza originale, non c’è da preoccuparsi.

Basta non rischiare inutilmente se c’è qualche sospetto.

Si prega di fare buon uso del buon senso.

Dopo tutto, la creatina è relativamente poco costosa e non c’è motivo di rischiare.

Riferimenti

Profili di stabilità dei prodotti farmaceutici estesi oltre le date di scadenza indicate sull’etichetta. VOLUME 95, NUMERO 7, P1549-1560, 1 LUGLIO 2006;

Analisi dell’efficacia, sicurezza e stato normativo di nuove forme di creatina. Aminoacids 2011 May; 40 (5): 1369-83. doi: 10.1007 / s00726-011-0874-6. Epub 2011 22 marzo.

Aiuta suple8.com a crescere, se trovi errori, faccelo sapere con un messaggio in contatti

Quindi aiuta a far crescere Suple8

Grazie Team Suple8.com