Posso Allenare dopo
aver fatto un Tatuaggio?

È molto comune essere in dubbio se possiamo fare allenamento con i pesi dopo aver ottenuto un nuovo tatuaggio. Giustamente.

È davvero spiacevole interrompere la continuità dell’allenamento, ma il processo di guarigione del tatuaggio deve essere rispettato.

Entrare in un ambiente pieno di batteri e allungare la pelle appena ferita dalla macchina del tatuaggio non è sempre il migliore nell’approccio migliore.

Ma ci sono casi e casi.

In questo testo vedremo come mantenere intatto il tuo tatuaggio nello stesso momento in cui non hai bisogno di influenzare i tuoi risultati nel allenamento.

Regole per Allenare dopo aver fatto un Tatuaggio

Come regola generale, il primo giorno dopo aver ottenuto un tatuaggio è completo il resto di qualsiasi attività fisica.

Nelle prime 24 ore dopo un tatuaggio, ci sarà una presenza di plasma accanto alle recenti lesioni fatte dalla macchina del tatuaggio.

Questo alleato con il sudore generato dall’attività fisica è la ricetta perfetta per acquisire un’infezione in un luogo pieno di batteri.

Pertanto, indipendentemente dalle dimensioni e dalla posizione del tatuaggio, è controindicato fare allenamento il primo giorno dopo aver fatto un tatuaggio.

Dopo il primo giorno e senza la presenza di fluidi corporei, non c’è alcun problema nel fare allenamento se l’area tatuata non è irritata.

Piccoli tatuaggi che non si trovano in regioni vicine alle articolazioni, difficilmente saranno influenzati dall’attività fisica.

Tuttavia, tatuaggi e movimenti più ampi, come braccia, gambe e spalle, possono richiedere fino a 7 giorni di riposo completo lontano dal allenamento.

Proprio come la pelle si estende fino al punto di provocare smagliature sulla pelle durante l’allenamento, questo può anche rompere le tracce e deformare il tatuaggio.

Tieni presente che il periodo di guarigione del tatuaggio è piccolo (pochi giorni) rispetto al tempo in cui dovrai fare il allenamento (una vita).

Quindi non c’è bisogno di affrettare le cose.

Nel frattempo mantieni il tatuaggio sempre idratato, usando Bepantol o la crema indicata dal tuo tatuatore.

Con questo fuori mano, la domanda che rimane è: come conservare i miei risultati per il periodo lontano dal allenamento ?

Semplice.

1 – Mantenere la dieta e l’integrazione

Prima di tutto, dobbiamo capire che stare sette giorni lontano dal allenamento farà ben poco per i tuoi risultati.

In sostanza, se si aderisce alla dieta e alla supplementazione (quando applicabile), difficilmente si avrà perdita di massa muscolare o di ingrassamento.

In effetti, questi sette giorni potrebbero essere i benvenuti se ti sei allenato duramente per mesi e ti faranno tornare ancora meglio di prima.

Quindi non preoccuparti troppo.

2 – Fai un allenamento ingombrante prima di prendere il tatuaggio (stesso giorno)

Rimanendo sette giorni a riposo, non c’è alcun problema a fare un allenamento con più volume rispetto alla media.

Questo volume extra farà guarire il tuo corpo per più giorni, cioè ti terrà in anabolismo.

Il che rende perfetto il periodo lontano dal allenamento.

E quando diciamo un volume extra, ci riferiamo all’aggiunta di uno o due esercizi nell’allenamento o da 4 a 8 serie totali più divisi tra gli esercizi già presenti nella routine.

È intelligente anche allenare tutti i muscoli che non saranno allenati il giorno in cui sarà realizzato il tatuaggio (prima di andare in studio, ovviamente).

Ancora una volta, non c’è motivo di preoccuparsi di sovrallenamento se si avrà un ampio riposo nei prossimi giorni.

Ricorda solo che la dieta è vitale per il recupero.

3 – Puoi ancora allenare le aree che non influenzano il tatuaggio

Se hai un tatuaggio sulla parte superiore del corpo, ad esempio, non ci sono problemi nell’allenamento delle gambe (e viceversa).

Rispetta il primo giorno dopo aver fatto un tatuaggio, a causa dei rischi già menzionati.

Inoltre, indossare abiti che non causano irritazione / attrito nell’area tatuata.

Se ciò è inevitabile, utilizzare carta di cellophane.

Cmq:

Nella maggior parte dei casi, è consigliabile non fare allenamento dopo aver fatto un tatuaggio, almeno nella prima settimana.

Dopo questo tempo sarà possibile valutare chiaramente quanto bene il tuo nuovo tatuaggio sta guarendo e quanto è comodo l’area per eseguire i movimenti.

Ricorda sempre che prevenire è meglio che curare.

In altre parole, è meglio andare inesperto per qualche giorno piuttosto che distruggere un tatuaggio che rimarrà nel tuo corpo per sempre e costa di più ripararlo.

Aiuta suple8.com a crescere, se trovi errori, faccelo sapere con un messaggio in contatti

Ti piaciuto questo articolo? Da un Mi piaci, fai un commento.

Quindi aiuta a far crescere Suple8

Grazie Team Suple8.com