Come Saltare la Corda: Imparare passo Dopo Passo (Suoi vantaggi)

Guarda come saltare la corda passo dopo passo, incluso come scegliere la corda giusta e come impostare un allenamento per risultati rapidi.

Il semplice atto di saltare la corda, qualcosa che probabilmente facevi durante il tempo libero quando eri bambino, può aiutarti a ottenere il condizionamento ea bruciare calorie.

Benefici

  • Serve come allenamento per tutto il corpo, incorporando tutti i muscoli in un’unica attività.
  • Condiziona il sistema anaerobico e aerobico allo stesso tempo.
  • Brucia calorie in modo più efficiente rispetto ad altre attività simili (come la corsa).
  • Più agilità e velocità, che possono essere trasferite ad altre attività.
  • Più coordinazione motoria.
  • Più esplosione muscolare.
  • Più riflessi e meno tempo di reazione (ecco perché i pugili amano saltare la corda).
  • Costruisce più disciplina e concentrazione.

Oltre a questi vantaggi, saltare la corda è un’attività aerobica (e anaerobica) economica e portatile, ottima per chi vuole perdere peso.

Puoi saltare quasi ovunque, il che lo rende molto versatile.

Inoltre, sono presenti numerose varianti, schemi e forme di progressione, per mantenere l’attività sempre interessante.

Come Scegliere la Corda Giusta

Scegliere la corda giusta può fare la differenza tra “odiare” e amare la corda per saltare.

Molte persone che non vanno d’accordo con questa attività, infatti, stavano usando la corda sbagliata per loro.

È comprensibile. Chiunque immagina che saltare la corda richieda qualche considerazione oltre al salto.

Ma lo fa.

Esistono diversi tipi di corde realizzate con diversi tipi di materiali.

Le principali categorie di corde per saltare sono la velocità e il carico aggiuntivo.

Le funi veloci (o semplicemente scariche) sono veloci e realizzate per facilitare le manovre.

Le corde per saltare con carico, si muovono più lentamente e lavorano di più sul sistema anaerobico, in quanto richiedono più forza muscolare.

Per sfruttare i vantaggi del salto con la corda più velocemente, consiglio di usare la corda senza carico.

L’obiettivo principale quando si salta la corda è la costruzione del condizionamento e della resistenza.

Esistono innumerevoli altri modi per allenare i muscoli.

Per quanto riguarda il materiale della corda, dovresti cercarne uno in plastica.

Le corde di plastica sono molto resistenti e tagliano facilmente la resistenza all’aria, consentendo velocità.

Le corde di cotone e pelle hanno più attrito contro l’aria, ma non è questo il problema: si deteriorano facilmente con l’attrito contro il suolo.

Dimensione della Corda

Le corde per saltare hanno dimensioni diverse che possono rendere difficile o più facile saltare.

Ad esempio: una corda troppo lunga per te sarà meno aerodinamica e toccherà il suolo o te molto più spesso.

Questo può interrompere l’esercizio costantemente (e lasciarti senza pazienza).

D’altra parte, se la corda è troppo corta, ti farà saltare più in alto e consumare energia inutilmente.

Per non parlare dei possibili colpi nell’orecchio (credetemi, possono accadere e ferire).

Per trovare la taglia migliore per te, devi mettere un piede al centro della corda con un piede e tirare verso l’alto entrambe le estremità.

L’altezza della corda dovrebbe essere qualcosa di vicino all’altezza dell’ascella, al di sopra ci sono possibilità che la corda sia troppo grande per te.

Un consiglio se non hai ancora la corda è visitare un negozio di articoli sportivi (come Centaur o Decathlon) e vedere la corda di persona.

Come Saltare la Corda Correttamente

  • Inizia con la Corda dietro di te.
  • Con la forza delle tue braccia, ruota la corda su di te.
  • Salta quanto basta per far passare la corda sotto i tuoi piedi.
  • Ora, usando principalmente la forza dei tuoi pugni, continua a far girare la Corda e saltare.
  • Tieni le braccia e i piedi vicini.

Non ci sono suggerimenti o segreti per evitare che la corda colpisca le tue gambe e non perdi più il salto.

Impedire che ciò accada è un problema legato agli stessi benefici del saltare la corda.

Man mano che impari a saltare ritmicamente e continuamente, la tua agilità, coordinazione e velocità aumenteranno.

Tuttavia, ci sono alcune indicazioni di base per accelerare questo processo aumentando la sicurezza dell’esercizio.

Il Posto Migliore per Saltare la Corda

Saltare la corda è un’attività, così come i jumping jack, che colpisce articolazioni come ginocchia e caviglie, quindi la scelta della superficie è importante.

Le superfici in grado di assorbire l’impatto, anche in modo molto discreto, sono di grande pregio.

  • Pavimento in legno;
  • Pavimento gommato (palestra);
  • Pavimento con un tappeto sottile;
  • Erba corta;
  • E anche i pavimenti in argilla piatti.

Sono ottimi esempi di buone superfici per saltare la corda.

Anche indossare un buon tennis aiuta.

Quando possibile, evitare di saltare la corda su asfalto o cemento, poiché questo tipo di superficie non assorbe alcun impatto.

Inoltre, evita di strappare l’occhio a qualcuno saltando in aree trafficate.

Posizione

La sua postura aveva influenzato direttamente le sue prestazioni, oltre al rischio di lesioni.

Alcuni errori comuni quando si saltano le corde:

  • Usa troppo le braccia. Il tuo pugno gira la corda, non l’intero braccio.
  • Salta troppo in alto. Devi saltare quel tanto che basta per far passare la corda sotto di te.

Saltare l’Allenamento con la Corda

La corda per saltare può essere utilizzata come riscaldamento e defaticamento, con 10-20 minuti di attività continua, ma senza esagerare con l’intensità.

Può anche essere utilizzato come attività aerobica come eseguire tre serie di 10 minuti con 1 minuto di riposo tra ogni intervallo.

Tuttavia, il modo migliore per estrarre i risultati dall’attività è “copiare” i pugili.

Vedi, i pugili usano l’attività per emulare l’alta intensità di un combattimento, quindi saltano la corda sotto forma di allenamento HIIT, con alta intensità e pochi intervalli di riposo.

Un comune allenamento con la corda per saltare usato dai pugili assomiglia a questo:

  • 3 minuti per saltare la corda il più velocemente possibile.
  • 1 minuto saltando lentamente come una forma di riposo attivo.
  • Ripetere.

Fai più giri che puoi.

Alcuni pugili saranno in grado di saltare la corda intensamente per 1 minuto, quindi fare un’ombra di boxe per un altro minuto e ripetere.

Domande Frequenti

Quanto tempo dovrei saltare alla corda?

Gli allenamenti per saltare la corda possono durare dai 10 ai 30 minuti, che dipenderanno direttamente dal tuo livello di attività fisica.

Se non hai mai saltato una corda prima, prova a saltare il più a lungo possibile e aumenta di 1 minuto ad ogni allenamento (senza superare i 30 minuti).

Non c’è più alcun segreto per saltare la corda, tranne che per aumentare gradualmente la tua capacità.

Posso saltare la corda ogni giorno?

Come accennato, la corda per saltare può essere utilizzata come riscaldamento prima di attività più intense (come l’allenamento con i pesi).

Tuttavia, se si utilizza l’attività come un allenamento a sé stante, si consiglia di saltare la corda 3-4 giorni a settimana, concedendo un giorno di riposo tra ogni allenamento.

In questo modo limiti la quantità di impatto e non influisci sulla tua capacità di recupero.

Corri o salta la corda?

Saltare la corda per 10 minuti equivale a correre per 30 minuti, che brucia fino a 300 calorie.

Saltare la corda è più efficiente, ma più difficile.

Aiuta suple8.com a crescere, se trovi errori, faccelo sapere con un messaggio in contatti

Quindi aiuta a far crescere Suple8

Grazie Team Suple8.com