Come mai ? insonnia,stress e muscoli

Come sconfiggere l’insonnia indotta da stress

Lo stress da lavoro porta a dormire male. E il cattivo sonno indebolisce la tua forza di volontà e porta a scelte alimentari povere di notte. Ecco come rompere il ciclo:

Povero sonno ti rende un Chubby Jackass

Sappiamo alcune cose su non dormire abbastanza:

1- Può farti ingrassare. Diversi studi hanno dimostrato che i modelli di sonno poveri sono associati al guadagno di grasso, per una serie di motivi fisiologici e psicologici. Altri studi hanno dimostrato che quando il sonno migliora, anche aggiungendo solo un’ora in più di sonno a notte, le voglie di zucchero svaniscono!

2- Può distruggere la tua mente. La mancanza di sonno interferisce con il processo decisionale, esacerba i sentimenti di depressione e ansia, e può causare che gli uomini  non pensino bene quello che deve fare.

3- La mancanza di sonno può renderti un idiota, irragionevole, un pazzo.

I farmaci antidolorifici sono distribuiti come caramelle da alcuni medici, ma gli effetti collaterali possono essere grave. Inoltre, i farmaci per dormire non si rivolgono a che effettivamente causa il sonno schifoso per molte persone: lo stress.

Pubblicità



Stress, sonno e forza di volontà

Lo stress è una presenza costante nella vita di molte persone che possono essere sia buone che cattive. Lo stress può tenerci sulle dita dei piedi, in forma e pronti a dare il meglio. Troppo per troppo tempo e si possono sviluppare seri problemi di salute.

Troppo stress influenza praticamente ogni aspetto della salute: ogni sistema corporeo, ogni tessuto. In questo articolo vedremo gli effetti dello stress sui muscoli.

Anche in un recente studio, i ricercatori hanno esaminato lo stress da lavoro e la sovralimentazione notturna. La scelta di cibi malsani e l’eccesso di cibo durante la notte è comune e di solito è legato a due cose:

1- I cibi deliziosi e che allargano la pancia sono confortanti.
Possono calmare lo stress o almeno mascherare lo stress temporaneamente.

2- La forza di volontà è a secco.
Pensaci in questo modo: quando ti svegli da una buona notte di sonno, ti viene dato un grande bicchiere di forza di volontà. Con mente e corpo riposati noi siamo sempre preparato tutto il giorno per prendere buone decisioni sul cibo, sull’esercizio fisico e cmq siamo più preparati per qualsiasi compito del giorno.

Ma lo stress da lavoro e lo stress della vita possono rapidamente evaporare il tuo bicchiere di forza di volontà. Nel momento in cui torni a casa sei fuori dal succo di forza di volontà, il che rende facile assaggiare cibi da ingrasso. E se la notte prima dormivi male, hai iniziato la giornata con un bicchiere mezzo vuoto.

Nello studio, i ricercatori hanno esaminato le persone con lavori ad alto stress: impiegati della tecnologia dell’informazione con alti carichi di lavoro, e lavoratori dei call-center che hanno avuto a che fare con persone arrabbiate al telefono tutto il giorno.

Abbastanza sicuro, quel pessimo stato d’animo del lavoro andò a casa con loro sul sedile del passeggero, è sicuro mangiare qualche malo cibo in la sera. Tuttavia, quando i lavoratori hanno dormito bene la sera prima, hanno sperimentato meno stress sul lavoro e non hanno mangiato troppo la sera.

Quindi, un sonno migliore porta a meno stress, e meno stress porta a una maggiore forza di volontà, e una maggiore forza di volontà porta a migliori scelte nutrizionali.

Pubblicità



Lo stress e i muscoli

Immagina di provare a finire un progetto con un programma serrato. La tua postura è curva, i muscoli delle spalle tesi, le mascelle serrate.

Queste esibizioni fisiche possono portare a un irrigidimento cronico dei muscoli, a sforzi e sovracompensazione dei gruppi muscolari. Alla fine il dolore si svilupperà. Questo può degenerare in un dolore persistente.

Infatti, la maggior parte dei dolori muscolari che non rispondono bene ai farmaci e alla terapia fisica sono molto probabilmente dovuti a stress e tensioni croniche.

Questa è spesso considerata la tensione dei muscoli dell’ansia. I sintomi comprendono spasmi, dolore persistente, tensione e spasmi muscolari. La gravità dei sintomi varia. Una persona può provare semplici disagi mentre un’altra può avere sintomi gravi fino al dolore intenso e alla disabilità.

C’è integratori che funzionano per il stress

Dato che i farmaci per la sonnolenza da prescrizione di solito non affrontano il problema dello stress, dobbiamo cercare assistenti del sonno che lo facciano.

PhGABA è una buona scelta. È un derivato del neurotrasmettitore inibitorio GABA. Quando sei stressato, il tuo cervello sperimenta un flusso ininterrotto di neurotrasmettitori stimolatori, trovando irrequietezza e irritabilità. GABA e PhGABA inibiscono il flusso di questi neurotrasmettitori stimolanti, consentendo di raffreddare le tette. Pensa a PhGABA come integratori per il relax.

5-HTP è un’altra buona scelta. È un precursore naturale della serotonina, che è implicata nel sonno e in generale sentimenti di benessere. 5-HTP aiuta anche il tuo corpo ad adattarsi meglio allo stress. Può essere utilizzato con PhGABA per impedirti di sviluppare una tolleranza.

Un’altra buona soluzione è la L-teanina (L-Theanine), che promuove la funzione alfa delle onde cerebrali, facilitando uno stato mentale calmo e rilassato.

Pubblicità




Riferimento:
-Yihao Liu, Yifan Song, Jaclyn Koopmann, Mo Wang, Chu-Hsiang (Daisy) Chang, Junqi Shi. Mangiare i tuoi sentimenti? Test di un modello dei fattori di stress legati al lavoro dei dipendenti, qualità del sonno e alimentazione non salutare. Journal of Applied Psychology, 2017.
-Chris Shugart  è  creatore della Velocity Diet. Come parte del suo giornalismo investigativo per tv, Chris è apparso in “Real Sports with Bryant Gumble” della HBO.

Aiuta suple8.com a crescere, se trovi errori, faccelo sapere con un messaggio in contatti
Ti piaciuto questo articolo? Da un Mi piaci, fai un commento.
Quindi aiuta a far crescere Suple8
Grazie Team Suple8.com

Pubblicità