A che età iniziare palestra?
Che serve la palestra?

Una buona parte degli esperti non stabilisce un’età minima, ma ci sono quelli che preferiscono indicare i muscoli solo dall’età di 14 anni, quando il processo di crescita è già ben consolidato.

Pubblicità



È che se fatto nel modo sbagliato, il allenamento può causare lesioni ai legamenti e alle articolazioni. E se il problema si verifica durante l’adolescenza, quando il corpo è ancora in fase di sviluppo, c’è la possibilità che non abbia un trattamento. In caso di dubbio, aspetta un po, sei d’accordo?

Ma fatto nel modo giusto (con la guida di un professionista), il allenamento è un’opzione di esercizio eccellente:
– Apporta resistenza,
– Aumenta la forza 
– Aumenta il tono dei muscoli
– Rinforza le ossa
– Protegge le articolazioni.

Cioè, solo una buona cosa!

BAMBINI IN PALESTRA

I bambini di tutte le età devono essere incoraggiati ad impegnarsi in attività fisica. E devono essere graditi e appropriati alla loro crescita e allo sviluppo, oltre a rispettare i loro limiti. Possiamo includere qui passeggiate, giochi, giochi, danze, sport e altri esercizi che rafforzano muscoli e ossa.

L’idoneità fisica del bambino o dell’adolescente deve essere stimolata con l’obiettivo di incoraggiare l’adozione di uno stile di vita sano che contempli la pratica degli esercizi durante l’età adulta e la maturità. Questo è un fattore importante, anche per la prevenzione o il controllo dell’obesità infantile, così diffuso oggi.

Negli studi è emerso un consenso sul fatto che le attività volte ad aumentare la forza e la resistenza muscolare (nel caso del allenamento con i pesi stesso) sono utili ai bambini e agli adolescenti per l’assistenza in una serie di problemi di salute, cmq:

Che serve la palestra?

  • Sviluppo del corpo
  • Equilibrio
  • Concentrazione
  • Guadagno di massa osseo
  • Controllo del peso
  • Flessibilità
  • Riduzione del rischio di lesioni
  • Aumento della forza muscolare
  • Controllo del colesteroloLa raccomandazione per la popolazione infantile è di praticare almeno 60 minuti di attività fisica (da moderata a vigorosa) al giorno. Anche andare in bicicletta , nuotare, correre, saltare … A partire dai 6 anni, il allenamento con i pesi può essere considerato. Il punto è che il allenamento con i pesi si rivela sicuro ed efficace per i bambini e gli adolescenti, a condizione che sia sistematizzato e sorvegliato da un professionista specializzato.

Pubblicità



Secondo l’American College of Sports Medicine e altre guide, i bambini e gli adolescenti dovrebbero svolgere attività di resistenza e resistenza per i principali gruppi muscolari due o tre volte alla settimana, rispettando un giorno libero tra allenamento per il riposo muscolare.

Le sessioni dovrebbero durare fino a 50 minuti e avere da due a quattro serie di esercizi. L’orientamento è di eseguire da 8 a 15 ripetizioni per serie, con carico moderato e attenzione al miglioramento del movimento. In altri periodi, è bisogno incoraggiare la pratica delle modalità che stimolano l’interazione sociale (come i giochi collettivi) e la coordinazione motoria.

Affinché tutto funzioni, cerca una palestra e fai una valutazione fisica. Così saprai quali pesi dovresti usare e quale tipo di allenamento è giusto per te. Un allenamento di bodybuilding adeguato, combinato con attività aerobiche, è il modo più breve per conquistare il corpo che desideri. E questo significa punti extra nella tua autostima. Quindi aspetta i 14 anni e vai avanti!

Vedi anche:

I 5 bambini più forti del mondo: 

Pubblicità




Aiuta suple8.com a crescere, se trovi errori, faccelo sapere con un messaggio in contatti
Ti piaciuto questo articolo? Da un Mi piaci, fai un commento.
Quindi aiuta a far crescere Suple8
Grazie Team Suple8.com

Pubblicità