9 Consigli per allenamento completo del Polpacci

Attraverso un corretto allenamento del Polpacci, è possibile avere buoni risultati anche con la peggiore genetica al mondo.

Certo, potresti non avere mai polpacci GIGANTI.

Ma in tutti i casi (anche nel peggiore dei casi) è possibile generare progressi sufficienti per aver sviluppato i Polpacci al di sopra del comune.

Ciò è estremamente importante in quanto i Polpacci poco sviluppati diventano un punto debole sempre più evidente con la crescita del resto del corpo. Lo pensa…

Non importa se fai uno squat di 140 kg e hai quadricipiti ben sviluppati / posteriori, se gli “Polpacci” sono troppo sottili a causa dei polpacci, sembra l’impressione è che non ti alleni le gambe.

Potresti obiettare che si allena per te e non gli importa cosa pensano gli altri, ma l’obiettivo ultimo del bodybuilding è quello di generare un fisico armonico e anche i polpacci fanno parte del tuo fisico.

Questo è indipendente da ciò che gli altri pensano o non pensano.

E ce ne sono di più, avere i polpacci forti non è un problema esclusivamente estetico, ti aiutano a stabilizzare il corpo in esercizi come accovacciarsi e sollevare la terra.

Infatti, i polpacci deboli possono addirittura causare lesioni all’articolazione del ginocchio.

Ora devi pensare: se i Polpacci sono così importanti, perché vedere i Polpacci  grandi  da tutti ragazzi è qualcosa di così raro?

Nella maggior parte dei casi, e per quanto si possa dubitare, il problema è legato all’allenamento dei polpacci, non necessariamente alla genetica.

In primo luogo, lo sviluppo dei Polpacci è difficile per la maggior parte delle persone.

Secondo uno scienziato sportivo di nome Jurgen Weineck detto:

“di tutti i muscoli, i Polpacci hanno meno possibilità di rispondere all’allenamento.”

Perché?

Perché usiamo questo gruppo muscolare tutto il giorno (per sopportare il nostro peso a piedi), ma ancora più importante è il motivo per cui il tuo corpo è stato fatto per trasformare il camminare in un’attività efficiente in materia di dispendio energetico.

Questo fa sì che questo muscolo non risponda all’allenamento submassimale.

In effetti, allenare i Polpacci senza compromessi è come non allenarsi.

Cmq,

Devi pensare che la minoranza di persone presta la giusta attenzione all’allenamento dei polpacci, ci si aspetta che molte persone abbiano problemi.

Accendendo i bambini, se non hai mai addestrato i Polpacci nel modo giusto, non hai necessariamente genetica cattiva. Sei normale.

Vuoi ancora qualche notizia migliore?

In questo caso, se si utilizzano i concetti corretti e si inizia l’allenamento correttamente, c’è molto spazio per il progresso dei Polpacci.

Ed è proprio lo scopo di questo testo, di dare tutti gli strumenti necessari per fare il miglior allenamento per i polpacci.

La scienza dell’efficace allenamento per i polpacci

Prima di accedere a qualsiasi foglio di allenamento per i polpacci, devi capire COME allenare i tuoi polpacci, altrimenti continuerai a commettere gli stessi errori, indipendentemente dall’allenamento al polpaccio che hai a disposizione.

1 – Cerca di allenare i tuoi polpacci ogni giorno

Sì, hai letto correttamente!!!

Ogni giorno devi allenare un altro gruppo muscolare, allenate anche i polpacci.

I polpacci sono estremamente robusti (questo è un motivo per cui non crescono facilmente e rispondono a qualsiasi allenamento) e possono recuperare rapidamente.

Possiamo usarlo a nostro favore addestrandoli spesso.

È pazzo? pero cosi funziona benissimo.

2 – Cambia la direzione dei piedi durante l’esercizio

Cambiare la direzione che i piedi indicano durante l’esercizio fisico può generare stimoli diversi per i tuoi polpacci, specialmente se non hai molte scelte di esercizio nella tua palestra.

Quindi, invece di fare gli esercizi con i piedi sempre rivolti sempre in avanti, prova a variare puntando i piedi discretamente verso l’esterno e verso l’interno.

3 – Varia lo schema di ripetizione

È comune credere che i polpacci  siano costituiti principalmente da fibre a lenta contrazione, poiché questo muscolo è abituato alla domanda generata dall’atto del camminare.

Sebbene il soleo contenga più fibre di contrazione lenta che veloci, il gastrocnemio ha una quantità quasi uguale di fibre dei due tipi.

Questi muscoli sono corridori a breve distanza e anche maratoneti.

Sebbene si parli molto dei polpacci  che rispondono meglio alle esercitazioni fatte con molte ripetizioni, e la maggior parte delle persone si allenano in quel modo, i loro polpacci  si adattano a qualsiasi numero eseguito, sia esso sufficiente o poche ripetizioni.

L’unico modo per andarsene è mescolare:

Il più delle volte, crea un numero moderato per alte ripetizioni. Circa 10 a 20 ripetizioni per set.

In uno ogni due allenamenti, fai serie più leggere con circa 20-50 ripetizioni per set.

In uno ogni due allenamenti, creare serie più pesanti con circa 6-10 ripetizioni per set.
E questo è estremamente importante.

Non ha senso raggiungere la palestra tutti i giorni per eseguire l’allenamento del polpaccio e fare gli esercizi con lo stesso numero di ripetizioni.

Questo farà sì che il tuo corpo ristagni rapidamente e non ci saranno continui progressi nell’allenamento dei polpacci.

Piace la nostra pagina di intrattenimento su facebook

4 – Ampiezza completa in tutti gli esercizi

Di solito dai 3000 ai 10000 passi al giorno.

Pensa ad ogni passaggio come a una ripetizione e vedrai come i polpacci sono abituati a una piccola ampiezza di movimento con poca intensità.

E questo è precisamente il loro scopo.

Per farli crescere, devi costringere i tuoi polpacci a fare cose a cui non sono abituati.

In altre parole, è inutile incorporare i migliori esercizi di polpacci  al mondo e eseguirli con ampiezza incompleta.

La ampiezza naturale di movimenti del polpaccio è già limitata, se non si utilizza il movimento completo, ciò influisce troppo sui progressi.

Bisogna aumentare completamente il carico e scendere completamente, in TUTTE LE RIPETIZIONI.

Quindi:

  • Avere una ampiezza massima di movimento con ogni ripetizione negli esercizi;
  • Durante l’esecuzione, tieni il peso nella posizione iniziale del movimento per 1 secondo e almeno 2 secondi nella posizione superiore (a tutte le ripetizioni);
  • Esegui ripetizioni rapide e brevi solo quando raggiungi un insuccesso muscolare esercitandoti a tutta ampiezza. Ad esempio: puoi eseguire 10 ripetizioni complete (tenendo in alto e in basso) e altre 10 ripetizioni brevi senza pause.

5 – Evitare l’uso di impulso per aumentare il carico

Negli esercizi per i polpacci, è molto facile lasciare cadere il peso e quindi aumentare la spinta.

Assicurati di mettere in pausa l’esercizio nella parte iniziale e nella parte superiore di ogni ripetizione per assicurarti che non venga utilizzato alcun impulso.

6 – Avanzamento dei carichi

Finché una buona forma viene mantenuta, abbiamo bisogno cercare sempre l’aumento dei carichi.

Questo è uno dei modi migliori per costringere il corpo ad adattarsi a crescere.

7 – Allena tutti i muscoli del polpaccio

Quando pensi ai polpaccio, probabilmente ricordi quella forma di cuore dei muscoli gastrocnemio.
Questo muscolo è il più grande e il più visibile dei polpaccio, ma anche il soleo, sotto e dietro, deve essere allenato per generare volume e densità.

Il soleo non darà una forma impressionante ai polpacci, ma darà una migliore visibilità se visto frontalmente e potrebbe ancora rafforzare alcune aree contro le lesioni.

Il soleo è isolato quando le ginocchia sono piegate con un angolo di 90 gradi, cioè include sempre un po ‘di esercizio che fai seduto, più una gamba dritta o in piedi e fai almeno 4 serie.

8 – Usa la massima varietà alla tua portata

Proprio come i polpacci si abituano alla tua routine quotidiana di camminata e diventano molto resistenti ai cambiamenti, così può allenarsi.

Sfortunatamente, non ci sono molti esercizi che isolano il soleo nell’allenamento dei polpacci.

Tuttavia, per evitare il problema, puoi variare facendo gli esercizi con entrambe le gambe o uno alla volta.

Al contrario, ci sono più esercizi per il gastrocnemio, che consente di cambiare ogni esercizio per aumentare la varietà.

9 – Non lasciare i polpacci per ultimi

Le persone tendono ad allenare i polpacci solo quando si allenano le gambe e durano sempre in allenamento quando i livelli di energia sono già bassi.

Che è un grosso errore

Se lo sviluppo del polpaccio è un obiettivo importante per te, prova ad allenarlo sempre prima durante l’allenamento, quando i livelli di energia sono al massimo, permettendoti di usare carichi più elevati e concentrarti sugli esercizi.

Esempio di allenamento pronto per il Polpacci:

Questo esempio è un allenamento per i polpacci che utilizza i concetti di cui sopra e utilizza gli apparecchi più comuni disponibili nelle palestre.

GIORNO 1 Serie Ripetizioni
Sollevamento dei polpacci in piedi 4 6 a 8
Elevazione di Polpacci nel leg press 45º 4 12 a 15
GIORNO 2 Serie Ripetizioni
Seduta di elevazione del Polpacci 4 10 a 12
Sollevamento dei polpacci in piedi 4 fino al fallimento
GIORNO 3 Serie Ripetizioni
Elevazione di Polpacci nel leg press 45º 4 20
GIORNO 4 Serie Ripetizioni
Sollevamento dei polpacci in piedi 4 6 a 8
Seduta di elevazione del polpacci 4 10 a 12
GIORNO 5 Serie Ripetizioni
Elevazione di Polpacci nel leg press 45º 4 10
  • Un minuto di riposo tra le serie;
  • Ogni ripetizione deve essere eseguita in modo controllato, senza mai lasciare che il peso cada o si innalzi con lo slancio;
  • Rispetta i giorni che contengono solo un esercizio. In questi giorni il volume sarà meno deliberatamente per non sovraccaricare i polpacci;
  • Se ti alleni più di 5 giorni alla settimana, puoi semplicemente ripetere il primo giorno nel sesto e iniziare la settimana successiva dal secondo giorno (e così via).

Una parola sulla nutrizione e sui Polpacci

I suggerimenti in questo testo considerano che sta già seguendo una dieta adatta per aumentare la massa muscolare, altrimenti non c’è modo di generare cambiamenti significativi nei polpacci.

Quando eseguiamo un allenamento che richiede un muscolo specifico oltre l’ordinario (come l’allenamento del polpacci sopra), la dieta diventa ancora più importante per il corpo per ottenere tutti i nutrienti di cui ha bisogno per recuperare e crescere, altrimenti potrebbe verificarsi l’effetto contrario .

Con questo in mente, assicurati di nutrirti correttamente prima di iniziare questo allenamento, altrimenti investirai solo energia in qualcosa che non porterà il rendimento atteso (questo è certo anche per altri gruppi muscolari).

Cmq:

Non aspettarti che i tuoi polpacci crescano con un allenamento regolare in palestra, facendo sempre gli stessi esercizi, set e ripetizioni.

Per far crescere i polacci è veramente bisogno uscire dalla zona di comfort in ogni allenamento e per esplorare l’elevata capacità di recupero che devono generare più risultati.

Questo testo ha tutti gli strumenti necessari affinché tu possa farli sviluppare come dovrebbero, se insisti abbastanza a lungo, cioè non è utile seguire questi suggerimenti per alcune settimane o mesi, ma per tutto l’anno.

Col tempo imparerai cosa funziona o non funziona per loro e saprai cosa cambiare per migliorare ulteriormente il loro sviluppo.


Aiuta suple8.com a crescere, se trovi errori, faccelo sapere con un messaggio in contatti
Ti piaciuto questo articolo? Da un Mi piaci, fai un commento.
Quindi aiuta a far crescere Suple8
Grazie Team Suple8.com