6 Miti Femminili di Palestra
e suo sabotaggio

Quasi la metà dei lettori del sito sono donne e la maggior parte di loro è interessata a cambiare il corpo, ma sfortunatamente molti di loro sono ancora bloccati nei vecchi miti del bodybuilding femminile.

Miti che possono farti perdere tempo che potrebbero essere utilizzati per progredire velocemente in palestra e raggiungere l’obiettivo prima del previsto.

Con questo in mente, in questo testo, scopriremo i più grandi (e peggiori) miti del bodybuilding femminile.

In modo che possiate finalmente lasciare credenze infondate che potrebbero sabotare i vostri guadagni.

I più grandi miti del femminile in Palestra

Mito 1 – Le donne non dovrebbero usare carichi pesanti / allenamento pesante o diventare GIGANTI

Direttamente e trasandate, le donne NON CI SARANNO GIGANTI se si allenano duramente, anche se allenano solo la parte superiore del corpo.

Le uniche donne che possono diventare muscolose fino al punto di perdere la propria femminilità sono quelle che usano il testosterone sintetico e altri steroidi anabolizzanti.

cmq

L’ormone principale coinvolto nella costruzione di tratti maschili e nella costruzione muscolare è il testosterone e le donne hanno un testosterone dieci volte inferiore rispetto agli uomini.

Ecco perché anche senza alcun tipo di allenamento, gli uomini hanno una diversa fisiologia delle donne.

Anche se le donne si allenano specificamente allo scopo di sembrare uomini, non avranno il supporto ormonale per questo (a meno che non stiano usando steroidi anabolizzanti).

Quindi avere paura di essere mascolinizzato da un allenamento pesante e di fare del tuo meglio in palestra dovrebbe essere la tua ultima preoccupazione.

L’allenamento pesante non è il modo migliore per le donne di raggiungere il corpo che desiderano, è l’unico.

Mito 2: Brucia grassi localizzati

Sfortunatamente, non è possibile bruciare grassi da luoghi specifici del corpo (come vorrebbero molte donne).

Se hai le braccia flaccide o il grasso della pancia, fare migliaia di esercizi per i tuoi bicipiti o sit-up non funzionerà – questo è uno dei più grandi miti del bodybuilding femminile. Capire.:

Il tuo corpo è geneticamente predisposto ad accumulare grasso in certi luoghi e in un certo ordine.

Quando focalizzi i tuoi sforzi per perdere grasso nel suo insieme, inizierai a perdere grasso in determinati luoghi con maggiore facilità (e altri con maggiore difficoltà).

Può essere che il grasso addominale cominci ad essere eliminato prima, poi le braccia, le gambe, ecc … ma non da una posizione specifica (indipendentemente dall’allenamento).

Il punto è che per perdere grasso da un posto specifico nel corpo, è necessario perdere grasso nel suo complesso.

Non esiste un allenamento al mondo che faccia scomparire il grasso localizzato, dal momento che la perdita di grasso è principalmente una questione di apporto calorico e in che modo il corpo si accumula e brucia il grasso prima.

Pertanto, al fine di raggiungere l’obiettivo desiderato, è necessario fare una dieta ipocalorica alleata di allenamento pesante.

Mito 3 – Le donne hanno bisogno di “vivere” su dispositivi aerobici

Indipendentemente da ciò che pensi o vedi all’interno della palestra, l’aerobica non è il principale fattore di cambiamento corporeo.

Allenarsi con pesi usando il sovraccarico farà sì che i muscoli subiscano lesioni lievi che saranno recuperate dal corpo rendendole più grandi e più forti, dando forma al tuo corpo.

In altre parole, è l’allenamento con i pesi (leggi il bodybuilding) che migliorerà l’estetica del tuo corpo.

Questo accoppiato con una dieta corretta causerà il grasso che sta coprendo i muscoli da eliminare.

L’aerobica entra in questa equazione come uno strumento extra per accelerare il metabolismo, amplificare la salute e bruciare più calorie.

Ma mai, ripeto, non sarò MAI il primo responsabile dei cambiamenti corporei.

Quindi se la tua idea di vincere un corpo più bello era passare la maggior parte del tempo a fare aerobica, faresti meglio a cambiare idea.

Una dieta corretta e un allenamento intenso (usando pesi) saranno i tuoi migliori amici in questo viaggio.

Mito 4 – Devi allenarti come la tua celebrità preferita su Instagram

Ogni individuo – maschio o femmina – risponde in modo diverso a uno specifico stimolo di allenamento.

Tutti abbiamo caratteristiche, esigenze e limiti diversi.

Quando si tratta di culturismo, una persona può rispondere molto bene a un particolare tipo di allenamento e avere grandi risultati.

Mentre un’altra persona può copiare in modo affidabile la stessa routine e avere scarsi risultati.

In breve, non esiste una “ricetta di torta” per ottenere massa muscolare e questo è uno dei miti femminili più perversi del bodybuilding, specialmente quando questa ricetta di torta proviene dai social network.

Perché?

Semplice. Le persone devono capire che i social network non sono fonti di conoscenza affidabili (almeno per la maggior parte del tempo).

E la sua celebrità preferita non sta mostrando la sua pratica principalmente per diffondere la conoscenza, ma piuttosto come marketing personale (per ottenere la consapevolezza della rete sociale).

Nessuno guadagnerà i Mi piace pubblicando video di qualcosa di comune, che tutti già vedono all’interno di qualsiasi palestra.

Per generare Mi piace devi postare qualcosa di diverso, insolito e / o innovativo.

Quindi vediamo così tanti trapani e trapani pubblicati sui social network.

Il problema è che la celebrità che pubblica questo tipo di video non ha sempre vinto il fisico facendo quello che dice, ma lo fa pensando al marketing che può generare.

Quindi è estremamente importante capire di prendere tutto ciò che vediamo sui social network con un piede dietro. Soprattutto le celebrità.

Mito 5 – Le donne hanno bisogno di assumere integratori specifici

Nella stragrande maggioranza dei casi, questa è una mossa di marketing per attirare il pubblico femminile che già possiede questa paura e pensa che gli integratori siano solo per gli uomini.

Niente di tutto questo.

Integratori come proteine ​​del siero di latte, albumina e altre proteine ​​sono solo alimenti concentrati sotto forma di polvere.

Dire che esiste una specifica proteina di siero di latte per donne è come dire che esiste un seno di pollo specifico per le donne.

Lo stesso vale per la creatina, la vitamina B, la glutammina e praticamente tutti gli integratori.

A proposito, le donne possono usare tranquillamente la creatina e non saranno mascolinizzate (per i motivi già citati al punto 1).

Forse l’unica eccezione è multivitaminici.

Le donne possono aver bisogno di determinate vitamine e minerali in quantità maggiore rispetto agli uomini perché la loro fisiologia è diversa.

Ad esempio, le donne tendono ad avere una maggiore carenza di ferro a causa delle mestruazioni, e alcuni multivitaminici specifici già forniscono un dosaggio maggiore di questo micronutriente.

Oltre a questo, difficilmente un supplemento sarà “sessista” e può essere utilizzato da entrambi i sessi.

Mito 6 – Se mi sto allenando, posso mangiare quello che voglio

Sarebbe bello poter mangiare qualsiasi cosa e in qualsiasi quantità, solo perché hai iniziato a fare bodybuilding e aerobica.

Ma questo, sfortunatamente, non è vero.

Potresti persino finire peggio di prima se lo stai facendo.

Sì!

Sebbene tu bruci calorie facendo esercizio e aerobica, questo, anche a distanza, può compensare l’assunzione scorretta di cibo.

Semplicemente perché è molto più facile ingerire calorie caloriche che bruciarle.

Ad esempio: un grande mac con patate e soda fornire più di 1000 calorie (giusto).

Per bruciare queste calorie attraverso l’esercizio, dovresti correre per quattro ore di seguito.

In breve, l’esercizio fisico non compenserà mai la scarsa nutrizione.

Per ottenere risultati, abbiamo bisogno non solo di allenarsi correttamente, ma anche di mangiare.

Cmq:

Ci sono molti miti sul bodybuilding femminile, ma questi sono quelli che possono rallentare i tuoi risultati e se vengono evitati, possono certamente amplificare i tuoi progressi in un breve periodo di tempo.

Aiuta suple8.com a crescere, se trovi errori, faccelo sapere con un messaggio in contatti

Ti piaciuto questo articolo? Da un Mi piaci, fai un commento.

Quindi aiuta a far crescere Suple8

Grazie Team Suple8.com