50 Semplici Consigli per Risultati Rapidi in Palestra – PART3

31 – La genetica è importante fino a un certo punto

La genetica può influenzare i loro risultati nel bodybuilding, ma non è il fattore limitante nel 99% dei casi.

La tua genetica per il bodybuilding potrebbe essere la peggiore al mondo, ma potresti comunque essere una versione migliore di te stesso.

Potrebbe volerci più tempo per ottenere il corpo che desideri, ma niente significa che non puoi arrivarci.

Inoltre, la tua genetica è una delle poche cose che non possono essere cambiate, quindi a che serve lamentarsi?

Lavora su quello che hai a portata di mano (la tua genetica, in quel caso) e non continuare a inventare scuse.

32 – Impara a cucinare, urgente!

Sì, il testo è ancora sui suggerimenti per il bodybuilding.

Si scopre che il semplice fatto di saper cucinare è fondamentale per accelerare i tuoi guadagni nel bodybuilding.  Ma come?

Seguire una dieta per ipertrofia non significa sempre mangiare quello che hai a disposizione nella tua casa o nei ristoranti.

In altre parole, non puoi fare affidamento su altre persone per poter mangiare ciò di cui hai bisogno nella tua dieta. Anche Mr. Olympias cucina per se stesso, e hanno le condizioni per avere cuochi privati.

Quando cucini da solo il tuo cibo, rimane come ti piace, la qualità che desideri e le sostanze nutritive che scegli. Imparare a cucinare è essenziale se si vuole “sopravvivere” sul bodybuilding.

All’inizio può sembrare difficile, ma, credimi, è una questione di pratica.

33 – La coerenza è importante quanto il lavoro pesante

Sei già stanco di sapere che un allenamento pesante e dare il massimo è essenziale per ottenere risultati.

Ma i consigli per il allenamento,bodybuilding sul soggetto dimenticano sempre che la consistenza dell’allenamento è ugualmente (o più) importante.

Coerenza dell allenamento significa allenarsi praticamente ogni giorno, senza fallo e senza scuse.

Capire che puoi avere il miglior allenamento del mondo a portata di mano e allenarti duramente, ma è inutile se ti presenti in palestra solo all’inizio della settimana e il resto manca.

Un ragazzo senza accesso a una buona informazione e una dieta media, ma chi va in palestra senza falli, avrà molti più risultati.

Quindi la coerenza nel tempo è la chiave per ottenere buoni risultati nel bodybuilding.

34 – Allena l’addome con il carico

Ottenere centinaia e centinaia di ripetizioni negli esercizi addominali può sembrare impressionante e gratificante.

Ma proprio come non dovresti fare 1000 ripetizioni di panca a vuoto per avere una corazza gigante, non dovresti farlo anche sull’addome.

L’addome è un muscolo come un altro e sebbene recuperi più rapidamente, deve essere allenato con sovraccarico.

Prova, d’ora in poi, a caricare gli esercizi sull’addome

35 – Allena i polpacci più spesso

Sia i polpacci che l’addome hanno la capacità di recuperare velocemente e quindi dovrebbero essere allenati più frequentemente.

Le persone amano parlare di avere genetica del polpaccio, ma finiscono per allenare i muscoli una volta alla settimana e comunque.

Prova ad allenare i polpaccio giorno si e un altro no, con almeno due esercizi per allenamento.

36 – Integratori non sono richiesti per buoni risultati

Quando si cercano consigli per il bodybuilding su Internet, la maggior parte delle persone è più interessata a sapere cosa possono fare, più di qualsiasi altra cosa.

La grande verità è che gli integratori possono essere utili nel fornire ciò che la dieta non può fare da soli, ma non sono affatto obbligatori. Non come la gente immagina.

La dieta con cibi reali sarà sempre più importante nel bodybuilding di qualsiasi integratori.

Quindi se non hai i soldi per comprare integratori, nessun problema.

37 – Il dolore muscolare non è l’unica indicazione di un allenamento corretto

Molte persone usano i dolori muscolari tardivi come un’indicazione che l’allenamento ha avuto successo.

E quando il dolore non si verifica, pensano che ci sia qualcosa di sbagliato.

Infatti, anche senza dolore dopo l’allenamento, è ancora possibile aver avuto un allenamento folle.

Risulta che il corpo tende ad adattarsi all’allenamento e col passare del tempo il dolore diminuirà o addirittura scomparirà completamente.

Molti atleti di alto livello si allenano senza dolore per anni, e non del tutto non smettono di evolversi.

In breve, se senti dolore dopo l’allenamento, bene. Ma se non lo senti, questo dettaglio, da solo, non indica che l’allenamento è stato buono o cattivo.

38 – Inoltre non devi lasciare la palestra con l’aiuto dei paramedici

Un’altra credenza comune sul bodybuilding è che per un allenamento efficace bisogna portarti fuori dalla palestra.

Mentre tutti gli allenamenti per il bodybuilding devono essere impegnativi e farti uscire dalla zona di comfort, l’allenamento per il solo scopo di distruggere i tuoi muscoli è improduttivo.

Lee Haney, che ha vinto più Mr. Olympias di Arnold stesso, ha dichiarato: “Stimola, ma non annientare”.

Quello che stiamo cercando di dire è che c’è una differenza tra allenamento pesante e troppo allenamento, solo allo scopo di distruggere te stesso.

Ogni allenamento dovrebbe avere un obiettivo in mente e la sua missione è raggiungere il suo obiettivo e andarsene.

Non bisona stare in palestra più del necessario e non ci sarà alcun beneficio extra da esso.

39 – Non utilizzare i punti di riposo durante l’allenamento

Durante una serie, l’ideale è quello di rendere necessari i muscoli coinvolti il 100% delle volte.

Se usi i punti di riposo nel mezzo dell’esercizio, togli la tensione dai muscoli e riposi, diminuendo l’efficacia dell’allenamento.

Ad esempio, quando si fa una distensione su panca, è consigliabile abbassare il bilanciere”fino al petto” per poi sollevarla di nuovo, ma se si utilizza il proprio petto come supporto, questo termina momentaneamente.

Quindi l’ideale è scendere a uno o due centimetri dal petto e salire, in questo modo non ci sarà riposo.

La stessa analogia va bene per tutti gli esercizi nel bodybuilding.

40 – Respira durante l’esercizio

Non devi complicare le cose e cercare di respirare in un modo a cui non sei abituato durante l’esercizio.

Basta evitare di trattenere il respiro per l’intera serie.

Questo può far aumentare la pressione e si diventa vertiginosi fino al punto di cadere.

Inoltre, la respirazione è essenziale in modo che più ossigeno raggiunga i muscoli e si possa allenare di più.

Respirare costantemente durante gli esercizi.

41 – Non evitare mai esercizi per opinione personale

Quando inizi ad evitare gli allenamenti per qualsiasi motivo diverso da un infortunio, stai aprendo scappatoie per l’insufficienza muscolare.

Se sei un ragazzo che odia gli squat, solo perché si prende una botta dall’esercizio, è perché non è abituato a fare e dovrebbe fare di più.

È anche molto comune per le persone evitare la barra fissa durante l’allenamento perché non possono fare molte ripetizioni.

Ma questo è precisamente perché non fanno mai un bilanciere fisso.

Fondamentalmente, l’esercizio che eviti di più, è l’esercizio di cui hai più bisogno

42 – Avere sempre obiettivi specifici nel bodybuilding

Uno dei più importanti consigli per il bodybuilding che puoi mettere in pratica oggi è quello di creare un obiettivo specifico.

Dal momento in cui abbiamo un obiettivo chiaro e realistico, abbiamo una base per sapere se stiamo arrivando da qualche parte.

Ad esempio, il solo scopo di “diventare grandi” non è molto chiaro.

A seconda di cosa significhi essere “gigante, GRANDE” per te, questo potrebbe dare l’impressione che tu stia lavorando e che non arrivi mai dove ti aspetti.

Perché nulla di concreto e realistico è stato stabilito per essere raggiunto.

D’altra parte, avere un obiettivo di umiltà come guadagnare da 500 a 1 kg di massa muscolare solida ogni uno o due mesi sembra essere molto più specifico e realistico.

E se riesci a guadagnare ancora più del previsto, ciò aumenterà ancora la tua fiducia e ti farà lavorare di più per ottenere sempre di più.

Questo era solo un esempio di un obiettivo specifico, puoi usare quello che vuoi, solo avere il buonsenso per creare un obiettivo che può davvero essere raggiunto.

43 – Evita di utilizzare più esercizi ridondanti nello stesso allenamento

Un allenamento non è fatto da un singolo esercizio, dobbiamo realizzarlo in modi diversi per stimolarlo completamente.

Tuttavia questo non significa che devi fare variazioni quasi identiche dello stesso esercizio.

Ad esempio, se fai già una distensione su panca, non è necessario eseguire una distensione su panca con manubri o panca utilizzando la stessa angolazione (dritta).

Questo ti farà perdere preziose energie facendo un esercizio che genererà praticamente lo stesso stimolo quando potresti fare un esercizio con angolazioni diverse.

Ci sono delle eccezioni dove i metodi avanzati costringono il professionista a fare allenamenti quasi identici nello stesso allenamento, ma questo non è il caso per il 99% delle persone che lo fanno senza un criterio specifico.

Cerca sempre di dare stimoli diversi con angolazioni diverse attraverso gli esercizi dell’allenamento.

44 – Non portare il tuo Smartphone all’allenamento

Portare il Smartphone all’allenamento è la cosa peggiore che puoi fare.

Anche se si prende il dispositivo “solo per ascoltare la musica” o si utilizza qualche app per monitorare l’allenamento, si apre una finestra inutile in modo da perdere l’attenzione dell’allenamento guardando qualcosa di stupido al telefono.

Il social networking è stato fatto in modo che il cervello dell’utente provasse piacere ogni volta che arriva una nuova notifica e questo ha un alto potenziale per creare l’abitudine di guardare il smartphone.

Credimi, per un’ora ti alleni, a meno che tu non sia un cardiologo che deve essere preparato in qualsiasi momento per un intervento chirurgico critico, quasi non succederà niente che ti costringa ad avere il smartphone accanto a te.

E fino ad oggi, nessuno è morto perché si è allenato ad ascoltare un genere musicale che non gli piaceva.

45 – Impara ad improvvisare quando bisogna

Va bene entrare in palestra e aspettare (ad esempio) la panca o lo squat rack per iniziare l’allenamento.

Il problema è che interrompi un allenamento in corso perché qualcuno sta usando il tuo dispositivo, banca o spazio preferito.

Di fronte a una situazione del genere, sii proattivo ed esegui una variazione di esercizio che sia libero.

Questo non influirà sui tuoi progressi, assicurerà l’intensità dell’allenamento e dalla pausa, aggiungerà un po ‘di varietà.

46 – Non trasformare la palestra in un luogo di socializzazione

Allo stesso tempo, non abbiamo bisogno essere antisociali e persino dare il buongiorno agli altri che condividono lo stesso ambiente.

Non devi trasformare il allenamento in un evento sociale.

Proprio come l’uso del smartphone, questo apre un’opportunità per conversazioni occasionali per ostacolare l’intensità del tuo allenamento (spesso senza che te ne accorga).

Mentre la conversazione è buona, il tempo vola e anche l’efficienza del tuo allenamento.

È molto comune trovare persone con gusti e pensieri simili all’interno della palestra, ma imparare a separare le cose e ad uscire dalla chat da questo ambiente.

Se di tutti i consigli per il bodybuilding, la gente lo prende sul serio, forse sono più dedicati a cercare di allenarsi meglio di qualsiasi altra cose.

47 – Registra l’intervallo tra i set

A meno che non ti stia allenando da molti anni e sei consapevole di quanto duri il tuo riposo tra le serie dura, non fidarti del tuo istinto.

Prendi un orologio da polso o usa l’orologio della palestra (buone palestre avranno più orologi sparsi).

È molto facile distrarsi tra le scene e sorprenderti pensando alla lotta che hai avuto con la tua ragazza / moglie il giorno prima.

Inoltre, gli intervalli temporizzati che ti costringono a creare una nuova serie con un riposo incompleto (per esempio un minuto) sono uno dei fattori che generano lo stress metabolico necessario per stimolare l’ipertrofia.

Quindi se perde tra un set e l’altro con un tempo di riposo indefinito, potresti perdere alcuni degli stimoli per crescere.

48 – Fai aerobica moderata

Anche se il tuo obiettivo attraverso questi consigli di bodybuilding è quello di guadagnare solo più massa muscolare, l’aerobica sarà comunque utile. Quindi:

L’aerobica aumenta la resistenza fisica e può farti allenare più pesante e meno stancante tra i set.

Inoltre, l’attività aerobica lascia i muscoli più sensibili all’azione dell’insulina, tra una serie di altri benefici correlati.

In parole povere, quello che devi sapere è che l’aerobica farà sì che più sostanze nutritive vengano usate dai muscoli e meno nutrienti da immagazzinare come grasso corporeo, mentre ti permetteranno di allenarti più pesantemente.

Basta fare attenzione a non esagerare con l’aerobica, perché in questo caso l’ipertrofia può essere compromessa.

Due o tre sessioni di aerobica a settimana, ciascuna contenente 20-30 minuti, saranno sufficienti per generare i benefici necessari per l’ipertrofia.

49 – Evitare stiramenti eccessivi PRIMA dell’allenamento

Non vi è alcuna prova scientifica che lo stiramenti statico prima dell’allenamento prevenga lesioni o apporti benefici alle persone in cerca di ipertrofia.

Infatti, gli studi sull’argomento mostrano che lo stiramenti statico prima dell’attività fisica può lasciare le articolazioni vulnerabili e facilitare le lesioni.

L’approccio più corretto per evitare infortuni durante l’allenamento è il riscaldamento.

Questo può essere fatto con l’aerobica leggera a breve termine (ad esempio 10 minuti sul tapis roulant) e le serie di riscaldamento usando pochissimo o nessun carico.

Solo in questo modo sarà possibile stimolare la circolazione del sangue nelle articolazioni e nei muscoli che verranno utilizzati durante l’allenamento.

50 – Impara a filtrare tutti i suggerimenti per il bodybuilding che ricevi

Questo va bene anche per questo testo.

Non credere mai ciecamente ai suggerimenti per il bodybuilding che ricevi ogni giorno.

C’è un sacco di informazioni contrastanti, obsolete o semplicemente errate nel mondo del bodybuilding.

Bisogna sempre ricevere consigli con una buona dose di scetticismo e nel dubbio utilizzare sempre più di una fonte di conoscenza.

Questo alleato dell’esperienza pratica servirà da filtro per sapere cosa funziona o meno.

51- BONUS – L’anabolizzanti 

L’anabolizzanti non è un consiglio ideale e molti non hanno mai usato o useranno. Sfortunatamente, l’unico modo per superare il limite e raggiungere livelli elevati è l’uso di steroidi anabolizzanti. Non possiamo smettere di parlare dato che nel mondo del bodybuilding questa medicina è sempre presente molte volte indietro.

Gli anabolizzanti non ti renderanno un campione, che deve essere chiarito, non fanno un miracolo. Ti aiuteranno semplicemente a superare il tuo limite. Alla fine della giornata non importa quanti steroidi usi, ciò che conta è la tua dieta costante per un lungo periodo, il tuo allenamento e tuo riposo e infine gli integratori per aiutare ad aggiungere ai tuoi risultati.

Ma gli anabolizzanti sono un TURBO, accelerano i loro risultati in modo assurdo. Tuttavia nel lungo e nel breve termine avrai alcuni effetti collaterali. Inoltre non possiamo smettere di parlare dell’HGH e dei peptidi che oggi vengono spesso usati dagli atleti di alto livello.

Sii consapevole di ciò che fai e prendi l’atteggiamento giusto.

Non consigliamo l’uso di steroidi anabolizzanti !


Aiuta suple8.com a crescere, se trovi errori, faccelo sapere con un messaggio in contatti

Quindi aiuta a far crescere Suple8

Grazie Team Suple8.com